Categoria Archivi: La Liguria Racconta

La roccia sulla pelle
Inserito da
Pubblicato in

La roccia sulla pelle

Anche se è sabato mattina presto, non riesco più a stare ferma nel letto. Oggi si va a scalare: non posso indugiare ancora a lungo tra il tepore delle lenzuola! Per me l’arrampicata è prima di tutto una sensazione fisica: la roccia sotto la pelle! È piacere allo stato puro, sentire la ruvidità della roccia […]

Belle Figheire in Portofino
Inserito da
Pubblicato in

Belle Figheire in Portofino

Avete presente quei luoghi di cui conosci perfettamente l’esistenza, perché sono super pubblicizzati in TV e sui giornali, ma che per qualche motivo non localizzi nello spazio. A me a volte capita, fino al giorno in cui non ci arrivi per caso, e allora… e allora adesso ve lo racconto. Il luogo in questione è […]

Bordighera e Dolceacqua, sulle tracce di Monet
Inserito da

Bordighera e Dolceacqua, sulle tracce di Monet

«Tutto è mirabile, e ogni giorno la campagna è più bella, ed io sono stregato dal paese. Qui tutto è bellezza e il tempo è superbo», così scriveva Claude Monet nel 1884 all’amico e gallerista parigino Durand-Ruel. Monet era a Bordighera, dove arrivò il 18 gennaio e da cui ripartì il 3 aprile. Soggiornò alla […]

Rossese: il vino delle rocce
Inserito da
Pubblicato in

Rossese: il vino delle rocce

Il Rossese? Non esiste. O meglio si dovrebbe chiamare in maniera diversa: Roccese. Come una beffa storica, uno scioglilingua enologico, il vino di Dolceacqua e soprattutto dei dintorni (il paese dove se ne produce di più e dove si trovano le aziende più conosciute è Soldano) ha mutato il suo nome. Diventando qualcosa di più […]

Genova dei misteri
Inserito da

Genova dei misteri

Il centro storico, una distesa a perdita d’occhio di tetti, torri e case, e dietro ad ogni porta, centinaia di storie. Se a raccontare le storie delle città fossero le memorie, le leggende che si tramandano, le coincidenze e le presenze, le ombre più delle luci, la storia di Genova non sarebbe più la stessa, […]

L’infinito, dietro una curva
Inserito da
Pubblicato in

L’infinito, dietro una curva

Voglio fare l’elogio delle curve. Di quelle che si trovano in Val Trebbia, l’entroterra più selvaggio, alle spalle di Genova. Qui non ci sono treni, non passa l’autostrada. C’è solo la Statale 45, con le sue curve: a gomito, a intermittenza, strette, strettissime… Troppe, pensavo. Conoscere il territorio, guidando piano Prima di capire che da […]

Trenino, salame e fantasia
Inserito da
Pubblicato in

Trenino, salame e fantasia

La genuinità è dovuta agli elementi naturali (abbina il 60 per cento di carni suine al 40 per cento di quelle bovine). Ma il vero segreto sta nel fuoco: quello della legna che arde nella fase di essiccazione al fine di conservarne il leggero gusto di affumicato. In trenino alla riscoperta di sapori antichi Siamo […]

Libereso Guglielmi: un giardiniere in cucina
Inserito da
Pubblicato in

Libereso Guglielmi: un giardiniere in cucina

Ha le mani segnate dal lavoro della terra e il viso scurito dal sole. Libereso Guglielmi, nato a Bordighera nel 1925, ha vissuto così tante vite in una che non basta un libro per raccontarle. Considerato uno dei più grandi esperti di botanica al mondo, allievo di Mario Calvino, padre di Italo, Libereso è un […]

I Fratelli Coppedè nella Genova “Fin de siecle”
Inserito da
Pubblicato in

I Fratelli Coppedè nella Genova “Fin de siecle”

Genova è una città da sfogliare, come una rosa, che petalo dopo petalo rivela aspetti sorprendenti: vere perle architettoniche che sotto i nostri occhi passano quasi non riconosciute. A Genova si possono trovare molti esempi di palazzi e decorazioni in stile Liberty e Art Nouveau, ma pochi sanno che i Fratelli Coppedè hanno realizzato qui […]

Tutti i Messaggi di questa Categoria