Categoria Archivi: La Liguria Racconta

«Genova fin de siecle, era bellissima…come oggi.» Firmato Albert Einstein
Inserito da

«Genova fin de siecle, era bellissima…come oggi.» Firmato Albert Einstein

«Dove mi trovo adesso le cose si vedono in maniera particolare, con quella serenità che voi non vi potete permettere. Sapete, tutto è relativo; tutto dipende dal punto di vista con il quale si osservano le cose. E vi assicuro che di relatività me ne intendo abbastanza. Mi voglio presentare. Mi chiamo Albert e vi […]

Genova città verticale
Inserito da
Pubblicato in

Genova città verticale

Creuze strette, mattonate, saliscendi infiniti. E, accanto, ascensori, funicolari e cremagliere. Sì perché Genova, costruita a ridosso delle alture, si può visitare anche così, in un suggestivo percorso verticale. Partendo da piazza Portello, accanto a via Garibaldi, una delle strade più ricche di fascino di Genova, troviamo l’entrata alla funicolare di Sant’Anna, che collega in […]

A Genova il fantasma della vecchina di vico dei Librai
Inserito da
Pubblicato in

A Genova il fantasma della vecchina di vico dei Librai

Qualche tempo fa parlando con alcuni genovesi che abitano il centro storico venni a conoscenza di una singolare storia, forse un po’ malinconica. Si dice che per il centro storico genovese si aggiri lo spettro di una vecchia signora che appare in periodi diversi vicino a Via Ravecca, dove una volta vi era il vicolo […]

Ranzo, città del vino: sei donne, un gourmet e una vigna
Inserito da
Pubblicato in

Ranzo, città del vino: sei donne, un gourmet e una vigna

Il 20 settembre io e Cristina siamo andate a Ranzo: vi posso giurare che lo abbiamo fatto per lavoro, anche se dovevamo presenziare ad un seminario dal titolo “Team building in vigna: la vendemmia da rito a prodotto turistico”. Ecco, lo sapevo: via quegli sguardi di finto compatimento! Bene, cosa sarebbe questo team building? Allora: […]

Preso in castagna
Inserito da
Pubblicato in

Preso in castagna

Prendete una castagna, guardatela intensamente e poi… Partite. Perché il frutto d’autunno è caduto dall’albero nel suo bel riccio appuntito per arrivare nella vostra padella, ma è anche un’occasione per riscoprire il sapore più antico della Liguria: quello del frutto autunnale, che per secoli è stato la base alimentare della dieta rurale di tutto l’Appennino […]

Tra Camogli e San Rocco, dove osano i bradipi
Inserito da
Pubblicato in

Tra Camogli e San Rocco, dove osano i bradipi

Era una giornata in cui il ponente soffia leggero quando la mia amica Gudrun, stambecco tedesco appassionato delle alture liguri, mi ha convinto a risalire il sentiero che da Camogli porta a Porto Pidocchio passando per San Rocco. Per un bradipo delle pianure come me, che ama andar lungo i fondovalle a caccia dei villaggi […]

Cervo: un pezzo di mondo che vi piacerà
Inserito da
Pubblicato in

Cervo: un pezzo di mondo che vi piacerà

L’altro giorno mi sono resa conto che zonzorelleggio per posti che non conosco, e ancora non vi ho raccontato nulla di un paese bellissimo che si trova a tre chilometri da casa mia… Imperdonabile! Il paese si chiama Cervo, ed è un borgo medievale arroccato su una collina verde di ulivi, niente traffico, perché le […]

C’era una volta Apricale
Inserito da
Pubblicato in

C’era una volta Apricale

C’era una volta un paese di pietra abitato da gatti e cantastorie, baciato dal sole e dalla fortuna. Questo paese, per mestiere, costruiva favole da donare agli sconosciuti di passaggio. La sua fama si diffuse tanto rapidamente, che le persone iniziarono ad arrivare da ogni dove, solo per perdersi nelle storie fantastiche di creature misteriose […]

“S” come sogno, “S” come Salone
Inserito da
Pubblicato in

“S” come sogno, “S” come Salone

Sarò anche un sognatore, ma quanto mi piace salire a bordo di una regina del mare e calarmi nei panni di un capitano di lungo corso o in quelli di uno skipper dell’America’s Cup. Per realizzare il mio sogno vado al Salone Nautico di Genova, che non è solo la più grande rassegna nautica del […]

La roccia sulla pelle
Inserito da
Pubblicato in

La roccia sulla pelle

Anche se è sabato mattina presto, non riesco più a stare ferma nel letto. Oggi si va a scalare: non posso indugiare ancora a lungo tra il tepore delle lenzuola! Per me l’arrampicata è prima di tutto una sensazione fisica: la roccia sotto la pelle! È piacere allo stato puro, sentire la ruvidità della roccia […]

Tutti i Messaggi di questa Categoria