Categoria Archivi: Glocal

Golfo di Spezia, poesia di Liguria
Inserito da
Pubblicato in

Golfo di Spezia, poesia di Liguria

Liguria: falesie bianche e grigie da un capo all’altro, anse di ghiaia, spiagge sabbiose e golfi più o meno grandi; ma solo uno è il golfo dei poeti: quello di Spezia. L’imbarco è da un molo sfrangiato di palme per lasciarsi abbracciare dalla circolarità del porto. A destra, collegata dal nuovissimo ponte che vola sull’acqua […]

C’era una volta Vesima
Inserito da
Pubblicato in

C’era una volta Vesima

Non troverete Vesima tra i luoghi vivamente consigliati dalle guide turistiche. E questo è un peccato. Ma i luoghi, come altre cose, devono la loro fama, oltre che ad intrinseche qualità, ad altri fattori. Vesima era, nei miei ricordi di adolescente, la spiaggia povera, la risposta proletaria a Portofino e altri luoghi celebri e celebrati. […]

Da Lerici a Porto Venere in barca
Inserito da
Pubblicato in

Da Lerici a Porto Venere in barca

Continua il racconto della nostra amica Felicia Hargarten del blog Travelicia.de che ha visitato con noi la Riviera di Levante e il Golfo dei Poeti. Andrea dell’Affittacamere La Tortuga ci ha invitato a fare un giro del Golfo dei Poeti con la sua barca. Amo le barche. Già nel porticciolo di Lerici ci sono imponenti […]

ConsapevolMente a Lerici
Inserito da
Pubblicato in

ConsapevolMente a Lerici

“La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre” è solo citando Einstein che potrei descrivere con parole semplici quello che ha saputo trasmettermi la kermesse ConsapevolMENTE, a Lerici dal 4 all’8 giugno scorso. Lo scenario è di quelli da favola; le piazze e le spiagge della splendida località del Golfo Spezzino, l’affascinante […]

Cinque Terre di Felicia Hargarten
Inserito da
Pubblicato in

Cinque Terre di Felicia Hargarten

Felicia scrive per il suo blog Travelicia.de, tra i più seguiti in Germania. Parla ad un pubblico giovane, sportivo, che ama la vacanza in mezzo alla natura e in contesti semplici e autentici. Ci svegliamo e guardiamo il mare fuori dalla finestra del Residence Giada a Moneglia. Che giornata bellissima, che sole splendente! Ce l’abbiamo […]

Pieve di Teco e il percorso tra Arte e Natura
Inserito da
Pubblicato in

Pieve di Teco e il percorso tra Arte e Natura

Pieve di Teco è il paese delle mie radici e le radici si sa, sono una faccenda seria. Per raccontarlo potrei descrivervi la bellezza delle sue chiese, degli antichi portici o delle piazze, invece ho deciso di proporvi una sorta di visita “alternativa”. L’estate scorsa in fuga dal traffico genovese sono arrivata a Pieve per […]

Prendi il battello e scappa a San Fruttuoso di Camogli!
Inserito da
Pubblicato in

Prendi il battello e scappa a San Fruttuoso di Camogli!

Immaginatevi la scena: è una domenica mattina, il sole ci sveglia, la colazione in cucina sembra essere pronta, anche le lumache cantano. Un attimo, questa è una canzone degli Ex-Otago ed è anche la mia sveglia per la domenica, scusate mi sto confondendo. Quello che vi sto per raccontare però è successo davvero una domenica […]

Un Argentino a Genova
Inserito da
Pubblicato in

Un Argentino a Genova

Finalmente in Italia. La sua prima volta. A Genova. A respirare l’aria dei nonni. A mettere i piedi in quelle radici e in bocca quegli antichi sapori. Sulla via della fugazza argentina, cioè della fugassa genovese. Sì, perché molti vocaboli argentini indicanti cibo sono presi, pari pari, dal dialetto genovese. Gonzalo aveva conosciuto la focaccia […]

Un Paradiso nel Golfo Paradiso
Inserito da
Pubblicato in

Un Paradiso nel Golfo Paradiso

Io sono nata a San Rocco di Camogli, sulla Ruta, come dicono gli abitanti, e per questo devo tornarvi, inverno o estate, almeno una volta l’anno. Dovevo nascere a metà settembre, in tempo per il rientro dalle vacanze estive passate in una grande casa, presa in affitto per la villeggiatura. C’erano nonne, zie, prozie, cuginetti. […]

Cantar Maggio in Val Graveglia
Inserito da
Pubblicato in

Cantar Maggio in Val Graveglia

Arrivare in Val Graveglia da Lavagna significa disporsi a fare un tuffo nel verde. Se poi ci andate in bicicletta ed è il primo Maggio, allora il verde è ancora più intenso, si respira insieme al vento, invade la strada facendosi spazio tra le pietre dei muri. Dopo un caffè a Lavagna, facciamo una deviazione […]

Tutti i Messaggi di questa Categoria