La Liguria che ti cambia la vita

Inserito da

Difficilmente mi sfuggono le buone occasioni. E con il fiuto affinato della ragazza in cerca di nuove esperienze, mi sono trovata una mattina all’alba con il bravissimo video maker Alessandro Beltrame a girare un video sull’outdoor nell’estremo ponente ligure. Alessandro, detto fra noi, è un personaggio, ha girato il mondo dall’Antartide al Canada, vulcanico e generoso nei racconti. La giornata è pazzesca, ideale per le riprese. Arriviamo a Dolceacqua dove ci aspettano Stefano della cooperativa Super Natural e alcuni amici, professionisti di MTB e di bici da corsa. Mi sento un po’ la mascotte del gruppo, tutti dei professionisti nel proprio campo ed io, forse nella fortuna di imboccare le piste giuste… Mentre saliamo con un pulmino verso i boschi di Gouta, superiamo i 1.200 metri di altitudine, per preparare le riprese di freeride, sono seduta vicina a Stefano.

Mi racconta di un uomo che viveva per lavorare, aveva una casa ma per dormirci, un cane e una bici fantastica ma non ci riusciva a goderseli. Non che il lavoro non gli piacesse, ma ad un certo punto ha detto “cambio vita”. E dal centro si è spostato nella periferia della Liguria, trovando il tempo per accarezzare i suoi cani e girare in bici ogni sera. Stefano, ora mi parla in prima persona, ha scelto di vivere in Val Nervia e ha fondato l’associazione Super Natural per creare una rete di servizi sportivi di alta professionalità che nascano dagli elementi naturali della terra, dell’acqua e dell’aria.

Quindi trekking, mtb, freeride, e poi kayak, diving e snorkeling e dal prossimo anno l’elemento più impalpabile, con il parapendio.

Basta chiacchiere, comincia il lavoro. C’è frenesia. I ragazzi si vestono e fanno casino mentre Alessandro ed io prepariamo gli strumenti per le riprese. Non ci posso credere. Utilizzeremo anche un elicottero telecomandato per le riprese aeree. Poi steady cam e bracci, tutto quello che si usa per il grande cinema. E così comincia la mia Prima Visione. I ragazzi sulle mtb si lanciano sui sentieri e il drone li segue in volo.

Immagino cosa sia vedere quello spettacolo dall’alto, godersi quegli spazi aerei e la velocità delle bici che sembrano bruciare sopra la terra resa aspra dal sole.

Chi vedrà questo video si accorgerà delle ginestre nel pieno della fioritura che sembrano cuscini di sole e che nel bosco la nebbiolina sembra un effetto speciale… Penso che questo video debba fare il giro del mondo per mostrare a tutti che questa Liguria è meglio di un film d’azione in 3D. Sogno ad occhi aperti che, come questa Liguria ha cambiato la vita a Stefano, possa farlo anche con me e che oggi io abbia trovato la mia strada.

Ho sempre viaggiato, prima in spalla, poi con lo zaino ora spesso con il trolley. Ma la mia…

Commenti 1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>