Genova: tra TBE, trofie e Surfin!

Inserito da

A luglio Francesca mi comunica che il 19 e 20 ottobre ci sarebbe stato il Travel Blogger Elevator a Genova e senza pensarci due volte mi dico: “Ok, compro subito il biglietto perché non voglio perdermelo”.

Detto e fatto!

Sono pronta per vivere una nuova esperienza, pronta per dare un viso a tanti travel blogger conosciuti in rete.

A settembre io con altri 5 travel blogger ci mettiamo alla ricerca di un’economica soluzione per dormire a Genova e troviamo un delizioso appartamento vicino all’Acquario.

genova travel blogger liguriaIl 18 ottobre, giorno della partenza per il capoluogo ligure, si avvicina… faccio i biglietti del treno, preparo la valigia e sono pronta! Pronta per vivere una nuova esperienza, pronta per dare un viso a tanti travel blogger conosciuti in rete, pronta ad ascoltare argomenti utili ed interessanti…

Eravamo in tantissimi e tutti con la stessa passione: viaggiare per poi condividere le nostre avventure.

Se condividi le stesse passioni, hai la stessa voglia di scoprire il mondo, gli occhi ti brillano nello stesso modo appena pronunci la parola “viaggio”… capisci che hai appena trovato tanti nuovi amici con cui condividere qualcosa: come un piatto di trofie al pesto all’una di notte nel centro di Genova!

Dopo un giorno e mezzo di incontri, dibattiti, case history del #TBE12 , il sabato pomeriggio arriva il momento dell’attività out door.

oursquare facendo una caccia al tesoro 2.0.genova travel blogger liguriaIo scelgo di avventurarmi per Genova con l’aiuto di F

Il Surfin’ Genova, organizzato dall’Osservatorio Foursquare Italia e dall’agenzia Mimulus, ci ha portato alla scoperta di una Genova poco conosciuta anche ai genovesi stessi.

8 tappe, 8 indizi. Ma in che cosa consiste un Surfin’ City? Il Social Game usa i tips di Foursquare per raggiungere la tappa successiva di un percorso segreto. Da bambino giocavi alla Caccia al Tesoro? Allora ti ricorderai che di tappa in tappa trovavi un bigliettino l’indizio successivo. Ora, invece, con un Surfin’ City, fai check-in con Foursquare in una tappa e leggendo il tip di quel luogo arrivi alla tappa successiva.

3, 2, 1…via!

genova travel blogger liguriaSiamo partiti dal Galata Museo del Mare con il primo indizio e abbiamo raggiunto Piazza Campetto alla ricerca del signor Ercole… Ma Chi è Ercole? Ercole è una statua del Seicento posta all’interno di un grande magazzino della Piazza.

La terza tappa ci fa scoprire il Palazzo San Giorgio in piazza Caricamento. Il palazzo fu la sede del Banco di San Giorgio, una delle prime forme di istituzione bancaria.

La tappa successiva è in Vico della Stampa dove si trova un timbro legato alla Seconda Guerra Mondiale che indicava agli alleati di non procedere oltre quel segnale.

Una tappa culinaria non può mancare in una caccia al tesoro, quindi eccoci in direzione dell’Antico Forno della Casana per una degustazione di schiacciata. La degustazione è stata però preceduta da una prova orale: ripetere una frase in dialetto ligure! O pàn fìn ch’o dûa, ma o vìn a-a mezûa.

genova travel blogger liguriaLa sesta tappa era alla Chiesa del Gesù e dei santi Ambrogio e Andrea in Piazza Matteotti.

Giri l’angolo e arrivi alla Porta Soprana… Alla Porta ci aspettavano due “amici” del TBE12: il clown Dandy Danno e il suo aiutante. Avevano in mano un cartello con una scritta latina… scoprire l’ultimo indizio estrapolando ed unendo le giuste lettere è stata la prova più difficile ma anche la più divertente!

Surfin’ Genova è terminato alla casa di Cristoforo Colombo situata appena fuori dalle mura medievali.

Durante il social game ci hanno fatto le riprese quindi spero di vedere presto il video montato di questa esperienza che mi ha fatto tornare un po’ bambina e mi ha fatto scoprire una Genova nascosta e misteriosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>